Arti fantasma e mani di gomma

C’è un curioso (e anche un po’ macabro) esperimento che dice cose interessanti sul legame tra cervello e corpo: è l’illusione della mano di gomma (rubber hand illusion). La “cavia” appoggia entrambe le mani su un tavolo ad una certa distanza l’una dall’altra. In corrispondenza della mano sinistra viene posta una mano di gomma, e…

La fisica e l’ingegneria che non si imparano a scuola

Essere un topo ha i suoi vantaggi. Ad esempio il fatto di nascere ingegnere ed essere in grado di costruirsi una tana piuttosto complessa, senza aver fatto un corso di architettura. Mentre noi abbiamo bisogno di un lungo percorso di studi, loro hanno in dotazione una manciata di geni che fanno tutto il lavoro. Incrociando…

La bellezza naturale nei volti femminili

La bellezza femminile non è del tutto soggettiva, e non è nemmeno un prodotto culturale arbitrario. Per quanto un cinese e un messicano possano avere ideali di donna che differiscono per alcuni tratti (soprattutto legati al corpo), entrambi trovano attraenti gli stessi volti, indipendentemente che appartengano alla propria etnia o ad un’altra. Studi effettuati su…

Se sei bello dentro non ricevi neanche una visualizzazione

Rimorchiare ai tempi di internet e delle app è diventato sicuramente più semplice, ma le regole del gioco non sono cambiate poi tanto. Tinder utilizza un algoritmo chiamato ELO che propone possibili partner in base al punteggio in una immaginaria (ma neanche poi tanto) classifica. Se sei una ragazza attraente il tuo profilo verrà visto…

La guerra del consenso a colpi di like

I like sono la nuova droga digitale da cui dipende il nostro bisogno di approvazione. Per ottenerla saremmo disposti a modificare l’immagine che gli altri hanno di noi.

Cervello di gallina a chi?

È più intelligente un cane, uno scimpanzé, un pappagallo, o un bambino di 4 anni?
Appunti su “La mente che scodinzola”